Logo
Menu
Logo

News

News

Come ci possono aiutare i droni, applicazioni innovative

Gruppo Bucciarelli e Janux collaborano per offrire una molteplicità di servizi basati sull’utilizzo dei droni, dalla ricostruzione 3D all’agricoltura di precisione, dal supporto alla pianificazione a valutazioni dello stato delle strutture, leggi l’articolo o contattaci per saperne di più!

Alimenti

PCR: analisi allergeni, ricerca OGM, patogeni, frodi alimentari, e molto altro!

La tecnica PCR è alla base delle analisi volte alla ricerca degli allergeni, degli OGM, delle investigazioni su frodi alimentari e ricerca di microrganismi patogeni.

Sicurezza

Analisi Legionella, base dei protocolli di prevenzione e controllo delle strutture sanitarie e turistico-ricettive

Strutture sanitarie e strutture turistico-ricettive, prossime alla riapertura stagionale, hanno l’obbligo di attuare protocolli di prevenzione e controllo della Legionellosi: il Laboratorio Bucciarelli, nelle sedi di Ascoli Piceno e Roma, effettua analisi accreditate per la ricerca di Legionella.

News

Certificazione QS - Qualità igienico-sanitaria dei prodotti

Il Gruppo Bucciarelli, avente sedi nelle città di Ascoli Piceno e Roma e operante su tutto il territorio nazionale, in particolare nelle regioni Marche, Abruzzo e Lazio, è in possesso di Certificazione QS per l’esecuzione di analisi dei residui di pesticidi in frutta fresca, verdura e patate.

Sicurezza

Rischio chimico negli ambienti di lavoro

La valutazione del rischio chimico negli ambienti di lavoro richiede un aggiornamento ogni qualvolta avvengono modifiche sostanziali di tipologia/modalità di utilizzo dei prodotti chimici durante il ciclo lavorativo.

Ambiente

Che cos’è un’A.U.A. (Autorizzazione Unica Ambientale)

L’A.U.A. ha l’obiettivo di semplificare e riunire tutti i titoli e le autorizzazioni in materia ambientale che ogni piccola-media impresa deve avere.

Alimenti

Solfiti nel vino, ma non solo…

Nonostante siamo soliti associare i solfiti al vino, essi sono in realtà additivi presenti in molti prodotti comunemente acquistati dalle famiglie e possono generare problemi di salute ai forti consumatori

Ambiente

PFAS negli alimenti: cosa sta facendo l’Unione Europea a riguardo?

Nuovi aggiornamenti legislativi emanati dall'Unione Europea per campionamenti, monitoraggi, analisi e limiti di legge degli PFAS negli alimenti, restrizioni sempre più severe e aumento della sensibilizzazione dell'opinione pubblica

Rifiuti

Sai quanti rifiuti hai prodotto nel 2021?

È stato pubblicato il nuovo Rapporto Rifiuti Urbani ISPRA dedicato all’anno 2021: ogni cittadino italiano produce, di media, ben 502 kg di rifiuti all’anno!

5 cose da sapere su...

Aflatossina : cinque cose da sapere

Le aflatossine sono metaboliti prodotti da alcune specie fungine, che sono note all’opinione pubblica per le loro caratteristiche tossiche, cancerogene e mutagene che possono essere presenti in alcune tipologie di alimenti.

5 cose da sapere su...

Glutine : cinque cose da sapere

Il Glutine è da tempo noto all’Opinione Pubblica quale principale causa della celiachia, malattia di origine genetica, ormai sempre più diffusa.

5 cose da sapere su...

Glifosato: cinque cose da sapere

Il Glifosato è salito all’attenzione dell’Opinione Pubblica in seguito all’emanazione del Decreto Dirigenziale 16 agosto 2016, che ha stabilito il ritiro dal commercio di 85 prodotti fitosanitari contenenti che lo contengono.

5 cose da sapere su...

Listeria: cinque cose da sapere

Dopo gli ultimi accadimenti relativi ai casi di listeriosi vogliamo approfondire la conoscenza dell’agente patogeno Listeria.

Coronavirus

COVID-19: tutela infortunistica nei casi accertati di infezione in occasione di lavoro

L’articolo 42, comma 2 del Decreto Legge n. 18 del 17/03/2020 sancisce che “nei casi accertati di infezione da coronavirus (SARS- CoV-2) in occasione di lavoro, il medico certificatore redige il consueto certificato di infortunio e lo invia telematicamente all’Inail che assicura, ai sensi delle vigenti disposizioni, la relativa tutela dell’infortunato.

Coronavirus

Emergenza COVID-19: Riapertura delle piscine a decorrere dal 25 Maggio

L’articolo 1, comma 1, lettera f) del D.P.C.M. del 17/05/2020 sancisce nel primo periodo che “l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere svolte presso palestre, piscine, centri e circoli sportivi, pubblici e privati, ovvero presso altre strutture ove si svolgono attività dirette al benessere dell’individuo attraverso l’esercizio fisico, sono consentite, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, a decorrere dal 25 maggio 2020.

Coronavirus

Validazione dei processi di pulizia e sanificazione

Il nostro laboratorio, attraverso protocolli di cleaning validation, offre la possibilità di verificare l’efficacia di processi di pulizia e sanificazione attraverso la ricerca dell’eventuale presenza di microorganismi e agenti patogeni sulle superfici trattate e nell’aria.

Coronavirus

Tamponi di superfici per la ricerca del Covid-19

Uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine rivela che il COVID-19 rimane attivo per 72 ore sulla plastica, 48 ore sull’acciaio, 24 ore sul cartone e 4 ore sul rame

Coronavirus

Emergenza Corona Virus: Verifica dei requisiti di prestazione delle mascherine filtranti

In considerazione della difficoltà di reperimento sul mercato nazionale di mascherine e dispositivi di protezione individuale, il Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020 consente, ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19, la produzione di mascherine e D.P.I. in deroga alle disposizioni vigenti.

Sicurezza

Legionella: rischi per la salute

Ambienti acquatici naturali e artificiali rappresentano l’habitat delle legionelle, un genere di batteri noti per causare forme mortali di polmonite.

Sicurezza

Agenti cancerogeni e mutageni: aggiornamento del D.Lgs. n. 81/2008

Nella gazzetta ufficiale n. 145 del 09/06/2020 è stato pubblicato il D.Lgs. n. 44/2020 “Attuazione della direttiva (UE) 2017/2398 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 dicembre 2017, che modifica la direttiva 2004/37/CE del Consiglio, relativa alla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti mutageni o cancerogeni durante il lavoro.

Rifiuti

Nuova classificazione rifiuti

Il MATT, con la pubblicazione delle note ministeriali 11719 del 25 settembre 2015 e 11845 del 28 settembre 2015, ha confermato la piena applicazione nel nostro ordinamento giuridico del Regolamento (UE) n. 1357/2014 e della Decisione 955/2014/UE, recanti disposizioni in materia di classificazione di rifiuti.

Rifiuti

Aggiornamento Sistri

Dal 15 ottobre 2015 il MATT (Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del mare) ha pubblicato sul portale SISTRI una versione aggiornata dell’applicativo “Gestione azienda”.

Rifiuti

Rifiuti, aggiornamento caratteristiche di pericolo (Reg. UE n. 1357/2014)

A partire dal 1° giugno 2015 sarà obbligatorio attenersi alle disposizioni del Regolamento (UE) n.1357 del 18/12/2014 che, sostituendo l’allegato III della direttiva 2008/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa ai rifiuti, elimina i codici H che allo stato attuale identificano le caratteristiche di pericolo dei rifiuti e introduce i nuovi codici HP relazionati con i codici di indicazione di pericolo risultanti dal regolamento CLP relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele (regolamento CE n. 1272/2008).

Rifiuti

SISTRI, il nuovo decreto di semplificazione

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 99 del 30 aprile 2014 il Decreto Ministeriale n. 126 del 24 aprile 2014 “Disciplina delle modalità di applicazione a regime del SISTRI del trasporto intermodale nonché specificazione delle categorie di soggetti obbligati ad aderire, ex articolo 188-ter, comma 1 e 3 del decreto legislativo n. 152 del 2006

pagina 1 di 2