La Regione Marche ha provveduto alla concessione di contributi in conto capitale alle imprese per progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale finalizzati alla realizzazione di soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi e al miglioramento di processi produttivi negli ambiti tecnologici individuati dalla Regione Marche nella “Strategia per la ricerca e l’innovazione per la specializzazione intelligente” 1: domotica, salute e benessere, meccatronica e manifattura sostenibile.

Il bando è in attuazione dell’Asse Prioritario 1 ”Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione” del Programma Operativo Regionale delle Marche Fondo Europeo di Sviluppo Regionale relativo al periodo 2014-2020 (di seguito POR MARCHE FESR 2014-2020), approvato dalla Commissione Europea con Decisione C(2015) del 12 febbraio 2015 e s.m.i. (testo vigente approvato con decisione C(2019) 1340 del 12/02/2019).

L’intervento è attuato ai sensi del Regolamento (UE) 651/2014 della Commissione del 17 giugno 20142 ed in conformità alle disposizioni comunitarie vigenti in materia, nonché dei principi di semplificazione e di riduzione degli oneri amministrativi a carico dei soggetti beneficiari.

L’obiettivo è quello di incrementare la progettualità, la qualità e la sostenibilità degli investimenti in ricerca industriale e sviluppo sperimentale negli ambiti definiti dalla strategia di specializzazione intelligente, al fine di potenziare la competitività e la capacità di attrazione del sistema produttivo regionale.

I partner NAMIRIAL (soggetto capofila esperto in sistemi gestionali integrati, soluzioni di teleassistenza, teleconsulto e telemonitoraggio in ambito di telemedicina), 3P ENGINEERING (PMI innovativa nata come società di ingegneria nel campo dei prodotti IoT-enabled, servizi 4.0 e progettazione), BUCCIARELLI LABORATORI (società esperta nel settore analisi chimiche, microbiologiche, su prodotti farmaceutici e dispositivi medici, su prodotti alimentari e sulla sicurezza dell’ambiente e dei luoghi di lavoro) e CASA DI CURA VILLA ANNA (Clinica che offre prestazioni specialistiche e servizi diagnostici altamente qualificati) hanno avviato un ambizioso progetto per la ricerca e lo sviluppo di un innovativo dispositivo per la salute e il benessere della persona.

Il progetto proposto ha l’obiettivo di realizzare un sistema innovativo – basato su un unico dispositivo indossabile – in grado di rilevare un’ampia serie di parametri biomedici della persona la cui successiva elaborazione e analisi possa portare, utilizzando tecniche automatiche e predittive, alla definizione dello stato clinico e di salute, in un quadro globale e sistemico, della persona sotto osservazione.

È obiettivo del progetto arrivare ad un sistema che permetta successivamente di utilizzare i risultati, dopo una opportuna fase di industrializzazione, per la creazione di un prodotto commerciale che andrà ad inserirsi tra i top di gamma nel settore dei prodotti indossabili per la salute e benessere della persona.
Strumenti del genere possono contribuire ad apportare evidenti benefici in termini sociali e soprattutto economici, perché contribuiscono al sostegno delle cure a bassa intensità, che a loro volta decongestionando l’occupazione di posti letto ospedalieri, liberano risorse economiche per la gestione acuta delle patologie più gravi.

La Bucciarelli Laboratori s.r.l. ha ricevuto come sostengo finanziario l’importo di Euro 165.600.

 

Icon
Icon
Icon
Icon

Newsletter



© Copyright 2021 by Gruppobucciarelli | Created by Yuma Comunicazione | Privacy Policy | Cookie Policy