fbpx
covid-19
sfumatura

Olfattometria

Tra i criteri da prendere in considerazione per poter definire un ambiente sano e vivibile vi è sicuramente l’odore, spesso causa di fastidio e malessere.

Obiettivo imprescindibile per una valutazione è sicuramente la caratterizzazione oggettiva dell’odore, che di fatto è una proprietà dell’ambiente in esame correlata alla sensibilità soggettiva degli individui.

Il Gruppo Bucciarelli offre un servizio di valutazione oggettiva degli odori misurandoli secondo i criteri stabiliti dalla norma UNI EN 13725:2004

“Qualità dell’aria – Determinazione della concentrazione di odore mediante olfattometria dinamica”.

Le attività svolte da laboratorio nell’ambito dell’olfattometria dinamica sono le seguenti:

• definizione di un protocollo odore: identificazione degli inquinanti responsabili dell’odore e delle misure di abbattimento delle emissioni;

• definizioni di modelli di dispersione dell’odore: descrizione della diffusione dell’odore negli ambienti circostanti in base a ben precisi parametri ambientali quali temperatura, pressione, umidità, velocità e direzione dei venti;

• monitoraggio dell’odore mediante nasi elettronici: misurazione dell’odore in corrispondenza di recettori sensibili mediante nasi elettronici, il cui funzionamento è in grado di simulare il sistema olfattivo umano;

• valutazione del tono edonico e dell’intensità di un odore; • consulenza in campo normativo;

• studio delle tecnologie di abbattimento di inquinanti e odori.